www.settegiorniatortona.it
Come calcolare la Tasi PDF Stampa E-mail

 

In scadenza al 16 ottobre

 

Si sta avvicinando ormai la scadenza del 16 ottobre che tutti i comuni, con rarissime eccezioni, hanno stabilito come data ultima per il pagamento della prima rata della Tasi, la tariffa per i servizi indivisibili che tanto fa discutere in questo momento i cittadini e che, sicuramente, farà ancora discutere dato che più la casa è grande e meno si pagherà rispetto all’Imu degli anni precedenti. Ma come si giunge a fare il calcolo per questa nuova tassa rompicapo? La modalità di calcolo è la stessa già usata per l’Imu. Bisogna partire dalla rendita catastale rivalutata del 5%. Questo importo deve essere rivalutato moltiplicando per: a) 160 se si tratta di immobili di categoria A – C2 – C6 – C7; b) per 140 per immobili di categoria B – C3 e C5; c) per 65 per immobili di categoria D.

Leggi tutto...
 
Settegiorni On-line cambia volto PDF Stampa E-mail

 
Cisa: occorre rinnovare il CdA PDF Stampa E-mail

 

Ma Tortona non è ancora pronta e tutto viene rinviato!

 

A sorpresa la riunione di martedì scorso dell'assemblea del Cisa non è servita a nulla perché il sindaco di Tortona ha chiesto ancora tempo per decidere sulle nomine che spettano al comune principale del consorzio. Un blocco che giunge a tre mesi abbondanti, ormai, dall'assunzione della carica e soprattutto allo scadere del termine per la presentazione di una lunga serie di curricula per alcuni incarichi di secondaria importanza, tranne quelli per Atm e Csr.

Leggi tutto...
 
La pressione tributaria tortonese è di 989 euro PDF Stampa E-mail

 

A testa compresi i neonati

 

In queste settimane tutti i comuni hanno fissato le varie aliquote per l'imposta unica comunale (Imu, Tari e Tasi) e ognuno di noi è chiamato a fare i conti nelle proprie tasche. Non vogliamo entrare nel merito, ma offrire qualche dato al lettore perché comprenda meglio l’importanza delle decisioni in campo. Partiamo dall’Italia: l’Istat certifica sulle base dei dati 2012 (il 2013 non è ancora noto) che i contributi sociali costituiscono la componente maggiore del cuneo fiscale (28% a carico del datore di lavoro, 6,7% del lavoratore) oltre alle trattenute per le imposte sul reddito del 14,5% inclusive dell’Irpef e delle addizionali comunali e regionali.

Leggi tutto...
 
Si torna a parlare di difesa dell’ospedale PDF Stampa E-mail

 

Noi sono anni che lo sosteniamo

 

Lo avevamo ormai dato come scontato da molti mesi, fin dall’inizio dell’anno per la verità, e la conferma, anche se non ancora ufficiale, è giunta dalla riunione della commissione sanità del comune “rafforzata” dalla presenza di alcuni primari: Tava, Santamaria, Semino, Provera e Castella: la pediatria a breve andrà a Novi Ligure. Decisione che non poteva più essere rinviata, in quanto l’elevato standard operativo del reparto non poteva più essere mantenuto in due ospedali, per mancanza di medici, infermieri e dotazione tecnica. L’errore, comunque, non è quello di perdere pediatria, ora, ma è stato quello di non aver combattuto quando era il caso più a lungo e più agguerritamente per mantenere ginecologia in città.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2